Sport

Solo 50′ e poi sarà Fase Finale

I Colchoneros vincono contro i Villans, poi riaccendono le speranze degli Spurs nella serata di Mercoledì. Bene l’Inter con il ritorno di Dall’Asta mentre il Borussia Dortmund di Ronco vuole fortemente il secondo posto nel Girone B: remuntada sull’Arsenal!

Solo cinque gare ci separano dall’inizio della fase finale con i preliminari e l’Inter ricomincia a carburare com inizio anno con il poker servito da capitan Testini: il Migliore in campo trascina i nerazzurri che ritrovano anche una pedina fondamentale come Dall’Asta. Bene anche il resto della ciurma con le reti di Becci, Pierno e la doppietta di Paladino. Gli avversari fanno quel che possono e dovranno tenere alto il morale per far punti contro il Bayern Monaco e così arrivare in palla al preliminare Champions. Da segnalare le prestazioni ottime di Gattini e Cozzi. L’Atletico Madrid di Iannettone liquida i Villans con un bomber Pinto in grande spolvero: il Migliore in campo permette ai suoi di portare tre punti fondamentali a casa per la corsa al preliminare e a nulla servono le reti inglesi di Bruzzese e del fantasista Berdini. Gli stessi spagnoli, però, riaccendono le speranze del Tottenham perdendo lo scontro diretto del Mercoledì: gli Spurs si presentano al completo e agli spagnoli non bastano i sol di Volponi F. e Pinto. Pallocca trascina i suoi con una doppietta e, puntuale come un orologio svizzero, ecco arrivare la zampata finale di bomber Freschi. Ora Desideri e compagni devono sperare di battere il Manchester City nell’ultima gara del girone o almeno portare a casa un punto: ciò significherebbe sorpasso agli eterni rivali dell’Atletico Madrid e una possibilità Champions con il preliminare. L’Arsenal sembrava aver messo in banca il risultato con le reti del Man of the Match Murone, autore di un ennesimo poker, e Caciotti (poi espulso, ndr): dopo ecco giungere il buio totale con il Borussia Dortmund campione in carica che torna a bomba trascinato da Gatta, Bernabei e capitan Ronco (poker per lui, ndr). Un pari forse alla fine giusto, ma che riapre pesantemente il discorso valido per il secondo posto: i tedeschi assisteranno probabilmente alle gare di Mercoledì sera e l’Arsenal di Calzoni sarà costretto a vincere contro il Manchester United di Ferrante per riacciuffare l’accesso diretto alla Champions League, fino a qualche settimana fa un affare dato per scontato.

Ultima giornata tutta da vivere… Le finali sono alle porte!

Cucina

Filetto di Merluzzo Gratin con Cruditè di Finocchi

Ben ritrovati cari lettori in questa nuova ricetta. Oggi un secondo piatto leggero e gustosissimo in pieno stile Mediterraneo con protagonista il Merluzzo.

Con le sue carni morbide e succose, il bassissimo apporto calorico e un contenuto fondamentale di Acidi Omega 3, utili alle funzionalità del cuore, il Merluzzo, è tra gli alimenti più preziosi per uno stile di vita sano. In cucina si presta alle più svariate preparazioni ed è tra i pesci che anche i bambini riescono a farsi piacere (bastoncini, burger, ecc).

Nella ricetta di oggi lo prepareremo al Gratin, in una versione molto croccante e sicuramente più sana dei surrogati presenti in commercio molto spesso contenenti troppi quantitativi di sale o materie non di qualità.

Vediamo insieme gli ingredienti (1 persona)

  • Filetto di Merluzzo (fresco o scongelato al naturale) : 80-100 gr
  • Pane : 20-30 gr
  • Finocchio : 1/4
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio Extravergine di Oliva q.b.
  • Semi di Sesamo q.b.
  • Pepe Nero q.b.
  • Timo q.b.
  • Aglio q.b.
  • Limone q.b.

Parliamo per un attimo del pane. Io non ho utilizzato per la preparazione del pan grattato fine. Ho frullato del pane fatto in casa vecchio di un paio di giorni, quindi con ancora un quantitativo di acqua all’interno, in modo grossolano. Questo permette di ottenere una superficie compatta ma leggera, molto piacevole al palato per via delle diverse consistenze.

Passiamo alla semplicissima ricetta

Disponete il filetto di merluzzo su carta da forno. Salate e spennellate la parte superiore con olio extravergine a cui farete aderire uno strato del pane che avete frullato. Aggiungete una grattata di pepe nero, timo, semi di sesamo e pochissimo aglio tritato finissimo. Versate un altro filo di olio e collocatelo nella parte bassa del forno preriscaldato a 200 gradi per 10-15 minuti massimo fino ad ottenere una bella doratura come da foto.

Nel frattempo lavate e tagliate finemente il finocchio che metterete a marinare in una ciotola con una citronette composta da olio, limone, sale e pepe.

Non appena il pesce sarà cotto impiattate aggiungendo un tocco di prezzemolo fresco e voilà.

Un secondo piatto leggero, fresco e croccante, veloce da preparare, dalle diverse consistenze, che piacerà, sostituendo il finocchio con delle patate, anche ai vostri bambini.

Bon appètit